Anche se siamo ancora dei baby bloggers, abbiamo deciso di aderire al Blog Action Day (www.blogactionday.org), perche’ in ogni caso il post di oggi lo avremmo dedicato al cambiamento climatico. Lasciando da parte tutti i discorsi filopolitici annessi al tema, ci piacerebbe descrivere come viviamo noi personalmente il cambio climatico.
Oggi infatti, abbiamo scoperto che l’inverno che ci attende sara’ il più freddo di tutti i tempi. Ora, questo e’ difficile da credere sapendo che l’anno scorso New York e’ scesa a -25 gradi. Eppure, con i vari avvenimenti mondiali in concomitanza, stiamo iniziando a pensare a come sopravvivere ad un inverno che in realta’ nella Grande Mela non se n’e mai andato, ma solo un po’ nascosto verso le settimane centrali di Agosto.

Sta di fatto che mentre tornavo dall’ufficio stasera, con 3 gradi, temperatura esterna, corredati da pioggia battente (mentre nel New Jersey nevicava!?) non ho potuto fare altro che ponderare alcune considerazioni:

1. Ma se domani mi metto i guanti di lana divento oggetto di sfotto’ pubblico?
2. Ora ho capito perche’ gli Uggs sono popolari a New York.
3. Se al 15 Ottobre mi esce la nuvoletta quando respiro, il 15 Dicembre devo uscire di casa con la tuta antineve e l’antighiaccio sugli occhiali?
4. Il mondo sta andando a rotoli. Definitely.

Altri Articoli:


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /web/htdocs/www.inewyork.it/home/wordpress/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273