Chi c’e’ dietro ad iNewYork.it

Originariamente fondato da un gruppo di giovani italiani, catapultati a New York direttamente dalla ridente penisola felice, iNewYork.it e’ caduto nelle mani di Cristina, una pazza visionaria e idealista che vive e lavora stabilmente a Manhattan da diversi anni.

Cristina scruta il mondo che la circonda con attenzione maniacale, alla ricerca dell’esperienza perfetta. Ha girovagato e conosciuto New York in lungo e in largo, da sola e in compagnia, con amici autoctoni, stranieri e con visitatori italiani.

Quando non la vedete in giro con macchina fotografica alla mano mentre cerca di attaccare bottone con tutto cio’ che respira, la trovate nei migliori ristoranti italiani della Grande Mela a strafogarsi di cornetti e caffe’.

Cos’e’ iNewYork.it

iNewYork è la prima guida scritta da italiani per italiani. Come il nome stesso suggerisce, iNewYork nasce con l’intento di “italianize” la Grande Mela – ovvero di italianizzare la città. iNewYork vive, respira, si muove, esattamente come la grande metropoli americana. iNewYork non vi lascerà mai soli.

Cosa si intende per “italianize”?

Italianizzare New York significa apprezzare il vivere newyorchese senza scordarsi le nostre origini e i nostri gusti. Italianizzare New York significa vivere appieno la città, il sogno americano, partendo però dalla rassicurazione di trovare qualcosa che ci piace e ci coinvolge anche a 6.000km di distanza.

La missione di iNewYork.it è quindi quella ci fornire a tutti i connazionali in visita per la prima o la centesima volta, di passaggio, o residenti a New York, consigli pratici, riflessioni altamente personalizzabili e facilmente inseribili anche nelle più tempisticamente strette e poco adattabili liste di “cose da visitare assolutamente”.

Insieme ai luoghi cult della Grande Mela, di volta in volta verranno sottolineate curiosità, attrazioni, itinerari, approfondimenti, riflessioni sul vivere appieno New York – per avere l’impressione di averci vissuto come un vero Newyorkese.

In Cosa Crede iNewYork.it?

Crede che una città debba essere vissuta, non visitata. Crede che dimenticare la cartina in albergo sia la fortuna più grande che possa mai capitarvi. Crede che ogni esperienza valga la pena di essere provata. Crede che ogni persona abbia ben precise opinioni su ogni sua esperienza passata, presente e futura, e credo anche che queste opinioni possano essere utili per indirizzare altri viaggiatori nelle loro avventure. Crede che in fondo in fondo tutto il mondo è paese. Crede che il sorriso di un estraneo possa risollevare le sorti della giornata. Crede che chiedere: “Cosa c’è dentro?” davanti ad un piatto di cibo non ben definito faccia perdere la poesia. Crede che non si debba attendere un cambiamento tanto sperato: bisogna esserlo.

Crede che non bastino dieci vite per vivere a fondo New York. Ma che sia necessario almeno tentare.

 

20 Comments on Chi Sono

  1. Alexander Jakhnagiev
    4 luglio 2014 at 19:39 (3 anni ago)

    Salve, mi chiamo Alexander Jakhnagiev, direttore dell’agenzia giornalistica parlamentare Vista. La nostra è un’agenzia televisiva con sede a Roma, che segue i principali eventi politici e istituzionali. Per maggiori informazioni: http://www.agenziavista.it
    Vi contattiamo perché stiamo cercando un collaboratore / video reporter con cui sviluppare l’Agenzia VISTA a New York. Pensiamo ad una persona giovane e dinamica che abbia esperienza nel campo della video informazione ma che sia anche in grado di gestire lo sviluppo del progetto Vista New York e i contatti con i potenziali abbonati negli Usa.
    Potreste consigliarci la modalità migliore per ricercare all’interno della comunità italiana un collaboratore con tali caratteristiche? Potreste ospitare un nostro annuncio per la ricerca di tale figura?
    Confidando in un Suo cortese riscontro, Le invio cordiali saluti
    Alexander jakhnagiev
    direttore
    Agenzia Vista

    TESTO ANNUNCIO:

    Agenzia Parlamentare Italiana Vista, con sede a Roma e Bruxelles, produttrice di video notizie sui principali eventi della politica Italiana ed Europe, cerca un collaboratore / video reporter per sviluppare l’Agenzia a New York. il candidato ideale è una persona giovane e dinamica che abbia esperienza nel campo della video informazione ma che sia anche in grado di gestire lo sviluppo del progetto Vista New York e i contatti con i potenziali abbonati negli Usa.

  2. Renato
    15 luglio 2014 at 12:02 (3 anni ago)

    Ciao, vorrei segnalarti “New York per folli”, un ebook ambientato a New York; è interessante perché esaspera in modo satirico grottesco l’esperienza di chi emigra negli Stati Uniti.

    http://www.amazon.it/gp/product/B00LQSE4PM

    Tra l’altro l’ebook al momento è scaricabile gratis.

    Ciao!

  3. Dany
    20 agosto 2014 at 21:31 (3 anni ago)

    Ciao Cristina e complimenti per inewyork.it e per la passione che trasmetti.

    Mia figlia sta completando le pratiche per uno Stage a Manhattan della durata di 6 mesi. Partirà se tutto va bene ad ottobre

    Dovrò sostenere tutte le spese e non ho idea del costo della vita, degli affitti. Potresti darmi qualche indicazione in merito?
    Grazie mille e ancora complimenti
    Daniela

  4. iNewYork.it
    22 agosto 2014 at 16:06 (3 anni ago)

    Ciao Daniela! Dipende molto da dove vuole andare a vivere. A livello di affitti direi che siamo ad un minimo di $700 al mese per una stanza in una casa in condivisione in una buona zona, fino a $1800 per un monolocale nel caso volesse stare da sola, sempre in una buona zona. Per la vita…New York e’ abbastanza cara, anche se a volte mangiare fuori conviene piu’ che cucinare a casa con buoni ingredienti. In genere per il mangiare io direi calcola un $30-$40 al giorno se sta molto attenta. In bocca al lupo!

  5. Ketty
    3 settembre 2014 at 15:16 (3 anni ago)

    Ciao Cristina! Mi chiamo Ketty e vorrei dei consigli se puoi… Voglio lavorare e vivere a New York! Come posso fare? Devo andarmene da qui perchè sto scoppiando! Sono una ragazza di 30 anni,creativa e dinamica,ho studiato per diventare stilista,ma purtroppo qui non ci sono e non danno possibilità! Faccio la pasticcera da 10 anni,ma con tutta l’esperienza che ho sono sottopagata… Puoi aiutarmi? Qui non sto più bene,sento il bisogno di andarmene e New York è sempre stato il mio sogno! Grazie!

  6. Cristina Biscuola
    1 ottobre 2014 at 12:17 (3 anni ago)

    ciao cristina sono cristina io per la prima volta in assoluto verro a new york dal 2 nov al 6 nov con un mio caro amico io sono esperta di miami e messico ci ho vissuto per anni ma new york solo di passaggio (scali aerei) e ho letto molto attentamente il tuo blog soprattutto i tuoi consigli e info e vorrei incontrarti e assaporare la tua esperienza e vita a new york con magari qualche dritta in più….se ti va fammi sapere. grazie

  7. cristina
    1 ottobre 2014 at 14:19 (3 anni ago)

    ciao cristina sono cristina io per la prima volta in assoluto verro a new york dal 2 nov al 6 nov con un mio caro amico io sono esperta di miami e messico ci ho vissuto per anni ma new york solo di passaggio (scali aerei) e ho letto molto attentamente il tuo blog soprattutto i tuoi consigli e info e vorrei incontrarti e assaporare la tua esperienza e vita a new york con magari qualche dritta in più….se ti va fammi sapere. grazie
    ps hai da consigliarmi un hotel carino a poco prezzo ? mi hanno consigliato : hotel pennsylvania,che ne pensi?

  8. Raff
    4 novembre 2014 at 02:28 (3 anni ago)

    Ciao, Sono americano abitando a ny e cerco per i madrelingue italiani per ravvivare il mio italiano. Ho abitato a Firenze per due anni. Ci sono eventi a NY per gli Italiani? Volgio fare gli amici nouvi. Mandami un messaggio. raffanello@gmail.com Grazie Ciao!

  9. Catiuscia Ceccarelli
    12 novembre 2014 at 12:54 (3 anni ago)

    Ciao Cristina, mi chiamo Catiuscia. Sono giornalista e blogger. Vorrei intervistarti per parlare di questo sito, come nasce e perché, ma soprattutto di intraprendenza femminile. Come posso contattarti? La mia mail è redazione@langolodikey.it. Grazie!!!

  10. iNewYork.it
    13 novembre 2014 at 16:07 (3 anni ago)

    Ciao Ketty, ti consiglierei magari di iniziare con qualche corso professionalizzante a New York in maniera tale da crearti una rete di contatti. Prova magari a guardare corsi al French Culinary Institute, che e’ uno di quelli piu famosi in citta!

  11. iNewYork.it
    13 novembre 2014 at 16:12 (3 anni ago)

    Ciao Cristina, Scusa per il ritardo caspita! Sei gia’ arrivata e tornata! Come e’ stato, piaciuta?

  12. iNewYork.it
    13 novembre 2014 at 16:23 (3 anni ago)

    Ciao! Ti ho appena scritto un’email!

  13. peppe
    12 dicembre 2014 at 23:10 (2 anni ago)

    ciao volevo un consiglio, ho mandato il mio c.v. ad una società, Manhattan Construction Co.dove dopo aver studiato il c.v. mi contattano per lavorare con loro nel texas huston, paga 49,9 dollari all ora biglietto aereo compreso, alloggio compreso,tutto a loro spese anche il permesso non vorrei inciampare in una truffa mi hanno inviato contratto da firmare. forse mi chiedono una cifra non so quanto per non so quali tasse da pagare circa 150 euro cosa mi consigli? ti sembra tutto in regola ? la paga è una bufala o mi posso fidare ? ti ringrazio per la tua cortese e celere risposta
    ps non conosco la lingua a mala pena conosco l’italiano pur essendo italiano
    ma del sud capiscimiiii
    ciao e grazie

  14. iNewYork.it
    17 dicembre 2014 at 23:29 (2 anni ago)

    Ciao Peppe, mi puzza un po la cosa — la prima cosa di cui dovrebbero parlarti e’ il visto…non so se mi fiderei. Contatterei un legale per farti dare un consiglio e un’occhiata a quei documenti.

  15. Elvira
    18 dicembre 2014 at 11:33 (2 anni ago)

    Ciao Cristina! Sono uno scrittore senza editore in Italia: vorrei far tradurre uno dei miei romanzi in inglese americano per portarmelo in tasca durante un soggiorno a NY. Pensavo la prossima primavera di fare un corso intensivo d’inglese in un college EF. Voglio stabilirmi a NY, che mi dici dell’editoria? Ho lavorato anche come copywriter, consigli o contatti?
    Grazie!

  16. monica
    11 febbraio 2015 at 21:00 (2 anni ago)

    Ciao Cristina, innanzitutto bellissimo il tuo blog e il sito..mi stai dando speranze per il mio american dream. Sono laureata specialistica in Lingue e culture straniere per il management turistico e commercio internazionale. Attualmente sto lavorando in un tour operator, ma vorrei fare un’esperienza almeno di un anno a NY, per prima cosa per spolverare l’inglese e parlarlo fluentemente e secondo perchè vivere New York è uno dei miei sogni. Sto conseguendo il Toefl e avevo pensato di inviare il mio cv in tutte le università presenti…sia per un’eventuale docenza in italiano o assistenza al docente. Dici che è fattibile? Altrimenti sai darmi un consiglio per il mio settore?
    Grazie mille per il tuo tempo e in anticipo per i consigli.

  17. Mattia
    4 marzo 2015 at 17:58 (2 anni ago)

    Ciao Cristina, mi chiamo Mattia e vivo in Sardegna, ho 35 anni e da 9 sono titolare di un’azienda che ho aperto dove produco zafferano, il top quality sul mercato.
    Dopo ormai anni di peso fiscale di quest’Italia che non vuole farci respirare, ho deciso di fare un non piccolo investimento e portare il mio prodotto dove probabilmente sarà apprezzato e valutato per quello che vale realmente.
    Mi chiedevo se potevamo sentirci in privato per spiegarti meglio la mia idea e chiederti cosa ne pensi, visto che te stai proprio nel posto dove vorrei iniziare a lavorare.
    Ti ringrazio in anticipo per il tempo dedicatomi.
    Buona Giornata.
    Mattia.

  18. Giulia Sammartano
    19 febbraio 2016 at 17:18 (1 anno ago)

    Ciao Cristina! Ti ho scritto una email all'indirizzo Cristina@inewyork.it.
    E' un indirizzo che usi per avere corrispondenza con gli utenti che ti seguono? Spero mi risponderai

  19. iNewYork.it
    22 febbraio 2016 at 16:07 (1 anno ago)

    Ciao Giulia! Si, l’ho ricevuta e ti rispondero al più presto! Cristina

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *