Nella storia dell’umanita’ e’ abbastanza comune trovare dei personaggi che fanno parte della schiera dei cattivi, ma che sono in fondo in fondo dei gentiluomini. Basti pensare ad Arsenio Lupin, il famoso ladro che ridistribuiva le opere d’arte che rubava a chi avrebbe saputo apprezzarle di piu’; allo stesso Robin Hood, che rubava ai ricchi per dare ai poveri; o al moderno Indiana Jones, che ruba ai collezionisti per dare ai musei (vabe’, passatecela — in fondo e’ un po’ la stessa cosa…)

Non ci siamo quindi stupiti quando abbiamo letto un articolo su quello che apparentemente e’ il mistero dei “vandali” gentiluomini del New Jersey. A quanto pare infatti, un gruppo di appassionati del lavoro a maglia ha deciso di abbellire la ridente cittadina di West Cape May, NJ, con piccoli maglioncini fatti a mano per tenere al caldo lampioni, alberi, e qualunque elemento di decoro urbano dalla forma oblunga e affusolata. Il risultato: una forma d’arte fuori dal normale che apporta colore ad una altresi grigia atmosfera invernale.

Il gruppo, che rivendica gli atti sotto il nome di Salty Knits per rimanere nell’anonimato, ha dichiarato di aver iniziato questa attivita’ per dare una botta di adrenalina al loro hobby altrimenti un po’ noioso.

Nonostante i molti estimatori pero’, non a tutti piace questa nuova vena artistica sbocciata nel Gennaio 2010 — tanto e’ vero che qualche notte fa un movimento oppositore ha disfato nodo per nodo tutti i maglioni amorevolmente creati a mano dai Salty Knits. In risposta, il gruppo ha appeso maglioni a tutto cio’ che e’ riuscito a trovare di immobile in citta’.

Trovata di marketing o genuino amore per la maglia, questo non e’ dato sapere. Secondo CBS News, la polizia non sa cosa fara’ nel caso dovesse beccare questi vandali gentiluomini con le mani…sull’albero — una cosa e’ certa: dovessero finire in galera, avrebbero le sbarre piu’ decorate dell’intero comprensorio penitenziario.

Le foto sono tratte dalla pagina Facebook del gruppo, di cui siamo diventati immediatamente fan. Per arrivare a Cape May: prendete uno dei tanti autobus di linea da Penn Station che in tre ore vi portera’ a destinazione.

Altri Articoli:


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /web/htdocs/www.inewyork.it/home/wordpress/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273