Ogni ristorante in New York City, e negli Stati Uniti piu’ in generale, offre ai commensali enormi bicchieri di acqua a temperature subpolari gratuitamente. Appena ci si siede al tavolo, un cameriere vi porta i menu e un bel bicchiere di acqua con tanto di cubetti di ghiaccio. Senza doverlo nemmeno chiedere. Certo, l’acqua e’ del rubinetto e dal retrogusto di cloro. Non esattamente come bere l’acqua di fonte alpina, pero’ accettabile.

In particolare l’acqua del rubinetto di New York e’ considerata una delle migliori di tutti gli Stati Uniti. Seconda solo all’acqua di Stevens Point, Wisconsin. Talmente pura e buona che non ha nemmeno bisogno di essere filtrata. Nonche’ l’ingrediente segreto di ottimi Bagels e pizze.

Tuttavia, si sa che nulla e’ perfetto. E nemmeno l’acqua di New York lo e’.. Analisi al microscopio di campioni di acqua del rubinetto della City hanno infatti dimostrato che l’acqua e’ ricca di… invisibili crostacei! Eh si, minuscoli gamberetti invisibili ad occhio nudo e non dannosi per la nostra salute. Un po’ come una portata di fritto misto ad ogni sorso. E la loro presenza e’ dovuta al fatto che l’acqua e’ talmente pura e buona che non ha bisogno di essere filtrata prima di entrare nel sistema idrico della citta’.

La prossima volta che vado al ristorante mi sa che ordino una San Pellegrino…

Altri Articoli:

3 Comments on L’acqua del rubinetto di New York e’ un po’ come un fritto misto!

  1. Filippo
    20 settembre 2010 at 09:51 (7 anni ago)

    Cosa c’e’ di meglio di microscopici organismi per pulirci l’intestino da dentro? mmmm buoni!!!!

  2. Iki86
    20 settembre 2010 at 12:02 (7 anni ago)

    il vecchio sistema mangia-e-bevi!!!!!!

  3. Alfie
    21 settembre 2010 at 02:56 (7 anni ago)

    Addirittura non viene filtrata?!!? 😮

    Quando sono stato lì per quasi due settimane ho bevuto acqua dal rubinetto… opps.. hahaha

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *