Sia che vi facciano sedere al piano di sopra, dall’atmosfera incasinata e gioviale, che al piano di sotto, più raccolto e illuminato da luci soffuse, Luzzo vi rimarrà nel cuore. La prima cosa che noterete è che la totalità dei camerieri e la maggioranza dei clienti parla italiano. Questi ultimi soprattutto, appoggiati al bancone con una Nastro Azzurro in mano, vi faranno proprio sentire nella pizzeria sotto casa.
Il locale è abbastanza piccolo, ma noto al vicinato sia per i personaggi famosi che ogni tanto di vedono sostare, come Gwen Stefani o Martha Stewart, sia per la pizza che, ve lo assicuriamo, è divina. L’atmosfera in generale è molto tipica dell’Italia del Sud, genuina e semplice, con tanto di scolapasta, santini e cornetti attaccati ai muri per un arredamento alquanto particolare.
Servita “all’americana”, cioè una “pie” grande da dividersi, la pizza di Luzzo è probabilmente non solo una delle pizze più buone che abbiamo mai mangiato a New York, è sicuramente una delle migliori della nostra vita. Con vera mozzarella di bufala, una pasta finalmente non dolce e una salsa di pomodoro fatta in casa, questa prelibatezza è spesso condita con un filo d’olio fatto dallo stesso ristorante. Il tutto per un pranzo o cena che vi farà venire voglia di tornare tutti i giorni. Ottimi anche gli antipasti (vero cibo italiano!) e i primi piatti. Il tiramisù è fatto anch’esso in casa ed è delizioso, così come il salame al cioccolato.
Finite il pranzo con un caffè e un ammazzacaffè rigorosamente importati.

211 First Avenue http://www.luzzomania.com
View Larger Map

Altri Articoli:


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /web/htdocs/www.inewyork.it/home/wordpress/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273