Moderno e tipicamente Manhattiano, Turkish Kitchen vi sorprenderà con una cascata di colori vividi e accesi che vi colpiranno appena entrati: le pareti rosse, il bancone blu e i bicchieri di Martini colorati usati come ornamenti dell’area bar fanno da contrasto ai tavoli apparecchiati in stile tradizionale e le sedie ornate di velluto rosso.
Ordinate il sigara boregi – rotolini di pasta sfoglia fritti, riempiti di feta (formaggio di capra molto pastoso e saporito) – per preparare le vostre papille gustative ad un intenso miscuglio di aromi e sapori che non è cosi tanto sconosciuto a noi italiani. La scelta di kebab è notevole e con il doner (agnello tagliato a fettine con spiedino di verdura cotta) o il sis (spiedino di agnello alla griglia servito con riso basmati e verdura) andrete sul sicuro.
Il Turkish Kitchen è anche noto per gli ottimi affari a pranzo e per il brunch. Ogni giorno in settimana da mezzogiorno alle tre ci si può ingozzare con specialità turche: con soli $17 (ricordate di aggiungere tasse e mancia, quindi si arriva facilmente ai $25) ci si può sbizzarrire con un’ampia scelta di antipasti, piatti unici, insalate – dolce, tè o caffè inclusi nel prezzo.
Gli amanti della pratica del “All you can eat” si troveranno in paradiso la domenica, quando il ristorante turco offre tutto quello che riuscirete a ingerire tra un carré di dolci di pasticceria, piatti unici di carne, verdure e frittate a soli $22 (tasse e mancia esclusi, ovviamente).
E se siete alla ricerca di un’esperienza da non dimenticare, provate il Kadayif sulla lista dei Dessert – una sorta di millefoglie con ripieno di pistacchio, imbevuta nel miele e servita con panna montata – vi farà commuovere.

386 Third Avenue (tra 27th e 28th Street) http://www.turkishkitchen.com


View Larger Map

Altri Articoli:


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /web/htdocs/www.inewyork.it/home/wordpress/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273