Spesso l’Italia ci manca. Ci manca la famiglia, gli amici, il cibo. Ma cio’ che ci manca di piu’ in assoluto sono le vacanze — si, le vacanze. E non ci stiamo riferendo alle vacanze IN Italia, ma alle vacanze DELL’Italia.

Ogni persona con cui parliamo inorridisce a sentirci dire che “No, quest’anno non torno in Italia per l’estate”. Che poi…”quest’anno”…: sarebbe piu’ corretto dire “nemmeno quest’anno”, dato che da quando ci siamo trasferiti a New York, non siamo mai tornati a casa per l’estate.

Ebbene si’, cari ammiratori della Grande Mela: lavorare a New York e’ il sogni di molti e l’incubo di chi un lavoro a New York, in effetti, ce l’ha. Le ferie consistono in genere di 10-15 giorni all’anno, non prendibili per piu’ di 5 alla volta. La licenza matrimoniale e’ di una settimana. La maternita’ va dalle quattro alle otto settimane. Nessuna azienda chiude, e nessun impiegato va in vacanza. Praticamente Luglio e Agosto sono uguali a Ottobre e Novembre, solo un po’ piu’ caldi. Anzi, personalmente i mesi estivi sono i piu’ terribili, lavorativamente parlando.

Impossibile dunque piazzarci un ritorno a casa e una bella vacanzina con la famiglia e gli amici: pena il licenziamento!

Traumatico? Da morire!

“E come fate a resistere?” Facile: cerchiamo di scappare dalla citta’ il piu’ possibile, e raggiungere le vicine spiagge di New York (State) e New Jersey, per sentirci, anche se solo per un giorno, in vacanza.

Ecco quindi una lista di quelle migliori e raggiungibili con i mezzi pubblici:

South Beach

Prendete il traghetto (arancione) gratuito da Downtown Manhattan fino a Staten Island. Raggiunta Staten Island prendete il Bus S51 all’uscita del terminal del traghetto e scendete a South Beach.

Ampia spiagga con bellissime viste del Verrazzano Bridge e Brooklyn.

View Larger Map

Brighton Beach

Prendete la linea metro B o Q direzione Brooklyn e scendete alla fermata Brighton Beach.

A poca distanza da Coney Island, la spiaggia e’ meno affollata e piu’ tranquilla.

View Larger Map

Coney Island

Prendete la linea metro D, F, Q o N direzione Brooklyn e scendete a Coney Island.

Spiaggia storica di Brooklyn. Non perdetevi Nathan’s, il nuovo Luna Park e i rumorosi e curiosi bagnanti.

View Larger Map

Jacob Riis Park

Prendete la linea metro 5 direzione Brooklyn, scendete a Brooklyn College e poi prendete il Bus Q35 fino a Rockaway Beach Blvd & Beach 149th St.

Sebbene non legale, la spaziosita’ di questa spiaggia e la mancanza di controlli l’hanno resa una delle mete preferite per i bagnanti amanti del topless. Inoltre la zona orientale e’ frequentata per abbordaggi omosessuali.

View Larger Map

Sandy Hook

Prendete il traghetto Seastreak Ferry dal Pier 11 (Downtown Manhattan) o dal Pier all’altezza della 35th St e FDR sul lato East di Manhattan.

Possibilita’ di diverse spiagge, ideale per tuffi nell’Oceano e per le famiglie. Da notare che Gunnison Beach e’ una spiaggia per nudisti.

View Larger Map

Long Beach

Prendete la LIRR da Penn Station, Manhattan, direzione Long Beach.

Una delle spiagge piu’ movimentate intorno a New York. Ciclisti, surfers e pattinatori la fanno da padrone. E’ possibile noleggiare tavole da surf sul posto.

View Larger Map

Fort Tilden

Prendete la linea metro 5 direzione Brooklyn. Scendete a Brooklyn College e prendete il bus Q35 fino a Parkway Bridge & State Rd. Raggiungete il parco con una camminata di 15 minuti.

In passato il parco e’ stato un forte dell’esercito americano. La natura la fa da padrone e la scena e’ decisamente tranquilla. Portate cibo e acqua, non vi sono ristoranti. Da segnalare anche al mancanza di servizi igienici…

View Larger Map

Rockaway Beach

Prendete la linea metro A fino a Rockaway.

Spiaggia urbana per eccellenza, consigliamo di attrezzarvi per un bel barbecue all’americana!

View Larger Map

Jones Beach

Prendete la LIRR da Penn Station fino a Freeport, fuori dalla Stazione prendete il bus N88 fino alla spiaggia.

Affollatissima spiaggia, forse la piu’ frequentata. C’e’ la possibilita’ di fare veramente di tutto, un po’ come a Manhattan. Impossibile annoiarsi!

View Larger Map
Arrivati qui, ci aspettiamo un momento epifanico da parte vostra: “Ecco perche’ a New York c’e’ sempre cosi’ tanto da fare d’estate! Non e’ per i turisti!”

No: e’ per ingannare i lavoratori. E salvarli da un sicuro suicidio.

Altri Articoli:


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /web/htdocs/www.inewyork.it/home/wordpress/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273