Mai sognato di camminare in mezzo alle strade di Manhattan, in pieno giorno, senza preoccuparsi delle auto e dei taxi? Come l’anno scorso, anche questo anno il Dipartimento dei Trasporti di New York ha indetto la serie di eventi “Summer Streets” — ovvero la chiusura al traffico di Park Avenue, da Central Park fino al ponte di Brooklyn. I giorni fortunati saranno Sabato 7, 14 e 21 Agosto e, per tutti coloro che saranno nei paraggi, consigliamo vivamente di partecipare all’iniziativa.

Innanzitutto l’idea di camminare in mezzo alla strada a New York fa un po’ rabbrividire: seguire la linea che divide le due corsie a piedi, in bicicletta o coi pattini mentre si guardano i meravigliosi grattacieli di Park Avenue cambiare fisionomia da nord a sud o viceversa e’ davvero una sensazione unica.

In secondo luogo, la manifestazione non e’ da perdersi per gli innumerevoli mini-eventi che sono stati organizzati, per rendere piu’ piacevole il percorso: a parte varie postazioni piu’ o meno improvvisate da geni del marketing, che prevedono corsi di yoga o di fit boxing per strada (con personal trainer abbronzatissimo che vi invita con un sorriso a trentadue denti a provare gratuitamente la palestra — che di solito e’ meravigliosa), e’ possibile partecipare a iniziative che “SOLO A NEW YORK“.

Ve ne segnaliamo tre (e probabilmente ci vedrete in prima fila per tutte!):

– Ammettiamo che siate degli sportivi appassionati, e non riusciate a fare a meno della vostra bici neanche in vacanza. Joy Ride e’ cio’ che fa per voi: un percorso in bicicletta a tempo di musica, insieme ad un altro gruppo di pazzi scatenati come voi che amano la bicicletta e, appunto, la musica. Organizzato dall’artista di teatro Liz Sherman e con un soundtrack appositamente studiato da Duncan Bridgeman, l’evento vi fara’ vedere New York con occhi (e orecchie) diversi, facendovi sentire parte di un film, dove voi sarete i protagonisti assoluti. Sia che vi sentiate come Alex in Jack Fusciante e’ uscito dal gruppo, ma in chiave newyorkese, sia che amiate una versione piu’ classica alla American Flyers, ricordatevi che il vostro idillio moto-musicale culminera’ con un picnic offerto dall’associazione, presso Cedar Hill, in Central Park. La biciclettata inizia alle 11 per tutti i Sabati del Summer Streets Project, con ritrovo alla fontana di Foley Square. Portate la vostra bici e tanta voglia di pedalare! Affrettatevi ad iscrivervi: si accettano solo 50 persone. I bambini non sono ammessi.

– Se invece non siete interessati al movimento, e vi piace il teatro, fermatevi in area Soho per gustarvi i trailer delle prossime uscite teatrali — si, avete capito bene: cosi come per i film, l’organizzazione FringeNYC organizza un assaggio delle opere che verrano presentate a New York nella prossima stagione teatrale, per poi decidere quali varranno la pena di essere viste. Sempre la stessa associazione intratterra’ famiglie con bambini in divertenti attivita’ anch’esse legate al mondo del teatro — per i piccini che gia’ hanno l’arte nel sangue.

-Se invece fate parte di quella schiera di persone che “non e’ estate senza un tuffo in piscina o in mare”, allora potete considerare di fare un salto nei container della spazzatura newyorkesi che, per l’occasione, si sono vestiti a festa. Lanciati in una zona nascosta di Brooklyn l’anno scorso, i “Dumpster” faranno il loro debutto a Manhattan proprio sabato prossimo. Si tratta di cassoni di solito adibiti ai rifiuti, trasformati in piscine, con tanto di sdraio, aria da spiaggia e tavolini con cocktails. Ovviamente e’ stato assicurato che questi specifici cassoni non sono stati mai utilizzati per la spazzatura, ed e’ stato costruito un filtro apposito che permette all’acqua di essere perfettamente pulita e cristallina (magari piu’ pulita di quella delle vere piscine?!). Sebbene il progetto sia concettualmente semplice — prendere un cassone della spazzatura, pulirlo, sigillarlo, riempirlo d’acqua, saltarci dentro — il progetto e’ di piu’ ampio respiro, e ha come idea di fondo quella del recupero di materiali sottoutilizzati in contesti urbani (come appunto i cassonetti della spazzatura.) Per chi avesse il coraggio di buttarsi, recatevi su Park Avenue, cercate un’installazione abbastanza grande e che apparentemente sembra un cassonetto, e tuffatevi — l’ingresso e’ limitato e chi prima arriva meglio alloggia.

Per altre attivita’: http://www.nyc.gov/html/dot/summerstreets/html/activities/activities.shtml. Il Summer Streets Project prevede anche un concorso fotografico per meglio ritrarre l’evento. I dettagli saranno presto pubblicati sul sito.

Altri Articoli:


Fatal error: Uncaught Exception: 12: REST API is deprecated for versions v2.1 and higher (12) thrown in /web/htdocs/www.inewyork.it/home/wordpress/wp-content/plugins/seo-facebook-comments/facebook/base_facebook.php on line 1273